Come curare le extension

Per avere delle extension sempre morbide, lucide e curate come la prima volta che le abbiamo acquistate dobbiamo prendercene molta cura, in commercio esistono tantissimi prodotti per la cura delle extension, dagli shampoo ai balsami e infine ai pettini.

Ma prima di procedere all’acquisto di questi prodotti è bene sapere come usarli e soprattutto scegliere prodotti di qualità per evitare di rovinarli.

In questo articolo ti consiglieremo come curare le extension e garantirti così una maggiore durata.

Le extension si dividono in vari tipi:

  • Extension a Clip
  • Extension a Cheratina
  • Extension ad anello
  • Parrucche 

Le extension di capelli veri donano un risultato più naturale. Essendo già trattate è preferibile non fare su di esse decolorazioni, trattamenti liscianti o permanenti.

Ora vediamo in base alla tipologia di extension come curarli al meglio

Extension a clip

Questa tipologia di extension è facile da applicare, possono essere messe e rimosse a nostro piacere. 

Lavaggio

Prima di procedere al lavaggio è importante pettinarli, onde evitare la formazione di altri nodi oltre a quelli già presenti. Ti consigliamo di non lavarli tutti i giorni ma solo quando noti che hanno perso lucentezza e morbidezza, si possono sporcare anche per il sebo prodotto dal nostro cuoio capelluto oppure per l’uso di spray, lacche oli ecc.

Vediamo ora passo per passo come lavarli:

  • Sciacquare con acqua tiepida 
  • Prendere una piccola quantità di shampoo: in questo punto ti consigliamo di prendere uno shampoo specifico per il lavaggio delle extension, l’importante che sia delicato e nutriente.
  • Applicare lo shampoo dall’alto verso il basso 
  • Lavare delicatamente facendo attenzione a non strappare le ciocche
  • Non strofinare e non avvolgerli in asciugamani, bensì asciugali tamponando e spremendo delicatamente
  • Lasciare asciugare naturalmente, puoi usare il phon ma non a temperature troppo alte 
  • Una volta asciutte puoi procedere allo styling, per quanto riguarda i capelli ricci e consigliabile non piastrarle

Manutenzione

Per mantenerli morbidi e lucidi l’uso di un buon balsamo è l’ideale, basta lasciarlo in posa 5 minuti. Anche qui puoi trovare in commercio diverse tipologie di balsamo specifici per le extension.

Per quanto riguarda la pettinatura è consigliabile usare uno spray districante, così da aiutarti a sciogliere ogni nodo presente sulle extension, nel caso non ne hai uno è importante avere una spazzola specifica, in questo caso ti consigliamo di prendere una spazzola con cuscino a gomma morbida, così da evitare di strapparli e spezzarli.

Ti consigliamo infine di non usare le extension per bagni in acqua salata o clorata, e prima di andare a letto rimuoverle, così da evitare ulteriori nodi.

Extension a cheratina/anello

A differenza di quelli a clip, questa tipologia di extension non vanno rimosse a fine giornata. 

Le extension a cheratina vengono applicate con una pinza a caldo e attaccate alla radice dei nostri capelli.

Le extension ad anello invece vanno applicate a freddo, attaccate sempre alla radice, senza usare strumenti a caldo.

Entrambe hanno la durata di circa quattro mesi, questo può variare in base alla crescita del tuo capello. 

Lavaggio

Di seguito alcuni consigli per il lavaggio

  • Il lavaggio va fatto con delicatezza per evitare di strappare i capelli sia delle extension che i nostri.
  • Non usare acqua calda
  • Consigliamo l’uso di shampoo nutrienti
  • Si possono usare balsamo e maschere
  • Asciugare con un asciugamano tamponando delicatamente, procedere poi allo styling desiderato.
  • Sconsigliamo l’uso di prodotti con alcol
  • Pettinarli dal basso verso l’alto così evitiamo di tirare le extension

Parrucche ed extension sintetiche

A differenza delle extension di capelli veri, dove possiamo usare phon, piastre ecc, in quelle sintetiche è meglio non usare questi tipi di strumenti.

Lavaggio

Il lavaggio di queste extension è molto semplici, di seguito elencheremo tutti i passaggi:

  • Riempire un lavello con acqua tiepida e un po’ di shampoo
  • Immergere i capelli e lasciarli in ammollo per qualche minuto
  • Lavare i capelli delicatamente senza strofinare
  • Usare un balsamo e con le dita strofinare con delicatezza
  • Risciacquare
  • Asciugare con un asciugamano 
  • Stenderli su uno stendino o stendi panni, mi raccomando metterle ben distese
  • Pettinarli solo da asciutti

Conclusioni

Ora che sai come prenderti cura delle tue extension, non ti resta che provarle e cercare i prodotti migliori per curarli. Se vuoi dare un’occhiata alle extension ti lasciamo il link dove potrai scegliere quelle che ti piacciono di più.

Se questo articolo ti è stato utile o hai altri dubbi o domande non esitare a chiederci lasciandoci un commento, saremo felici di rispondere ad ogni tuo dubbio o domanda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *