rinforzare le unghie

Rinforzare le unghie: 8 metodi efficaci

Tutte noi vogliamo unghie forti e belle, ma la vita di tutti i giorni può minare questo desiderio, cercando di danneggiarle.

Per far crescere delle unghie forti, resistenti e belle, oltre ad utilizzare prodotti di qualità, bisogna modificare o introdurre delle abitudini giornaliere. In questo articolo scoprirai come rinforzare le unghie, così non dovrai più temere di danneggiarle con un non nulla e potrai goderti al meglio le manicure e le nail art.

Limita l’esposizione all’acqua

La prima cosa da sapere se si vuole rinforzare le unghie è che non vanno molto d’accordo con l’acqua, infatti quest’ultima viene assorbita dall’unghia rendendola molto fragile e soggetta a rotture.

Se lavi i piatti a mano, sarebbe buona cosa indossare dei guanti, affinché l’unghia non vada a contatto diretto con l’acqua. Questo piccolo accorgimento durante la routine di lavaggio delle stoviglie, gioverà anche alla pelle delle vostre mani che risulterà meno secca. Il detergenti per i piatti sono adatti a scrostarli, ma sono meno adatti alla delicata pelle delle mani.

Altro piccolo consiglio: adori stare nella vasca da bagno circondata da schiuma e dall’inebriante ed irresistibile fragranza dell’olio essenziale alla lavanda? Sappi che tenere le mani immerse nell’acqua provocherà il conseguente indebolimento dell’unghia a causa del sopramenzionato assorbimento dei liquidi. Se vuoi proprio rilassarti tieni le mani fuori dall’acqua… un’ottima occasione per stringere un bel calice di vino rosso 🙂

Bere molta acqua

Quante volte ti sei sentita dire di bere molta acqua? C’è un segreto dietro questa affermazione. L’acqua o meglio l’idratazione è uno dei principali segreti di bellezza per avere una pelle, dei capelli e delle unghie bellissime.

Bere i famosi 1 o 2 litri di acqua al giorno, oltre a far bene all’organismo, idrata le tue cuticole e le tue unghie. Se a questa routine affianchi anche una dieta equilibrata che includa una buona dose di proteine aiuterai ulteriormente a rinforzare le unghie in maniera efficace.

Mantenere le unghie corte

Se hai le unghie deboli e fragili, dovresti prendere in considerazione l’opzione di tagliarle, almeno durante il periodo di “rinvigorimento”.

Le unghie corte sono meno soggette a rotture, perché il rischio di spezzarle è proporzionale alla loro lunghezza.

Se decidi di accorciarle, ricorda di limare sempre verso un unico senso (destra o sinistra), se le limi avanti e indietro rischia di compromettere l’unghia e danneggiare la pelle circostante.

Olio per cuticole e creme per le mani

Se non mantieni le unghie e le cuticole idratate, problemi comuni come la pipita e la pelle secca possono aggravarsi, rischiando di diventare veri e propri problemi cronici.

Se non sei molto pratica, evita di tagliarti le cuticole (attività che se viene svolta male potrebbe portare a delle infezioni). Utilizza un’ammorbidente per cuticole e spingile verso la base dell’unghia con un bastoncino d’arancio.

Infine, applica regolarmente una crema per le mani per mantenerle sempre morbide ed idratate.

Rinforzare le unghie naturalmente

Ci sono molti rimedi naturali che possono aiutarti a rinforzare le unghie. Il più conosciuto è sicuramente quello dove bisogna tenere in ammollo le unghie nell’olio d’oliva. Questi rimedi aiutano l’unghia ad idratarsi e a diventare più resistente. Se non vuoi usare l’olio d’oliva puoi utilizzare anche:

  • olio di cocco
  • olio d’argan
  • olio alla vitamina E
  • olio dell’albero del te
  • olio di ricino

Cosa bisogna fare?

La procedura è molto semplice:

  1. Versa in un vassoio per ammollo delle unghie o in una ciotolina un po’ dell’olio che hai scelto
  2. Immergi ogni mano per almeno 10 minuti
  3. Massaggia l’olio sulle unghie e sulle cuticole

Consigliamo di ripetere la routine 2 o 3 volte alla settimana, dipende da quanto sono fragili le tue unghie.

Evita gli igenizzanti per le mani a base di alcol

Quando fu diramato l’allarme per influenza suina, le nostre borsette si sono arricchite di un nuovo elemento, l’igenizzante per le mani. Se ne hai uno a base di alcol, buttalo! Gli igenizzanti per le mani a base di alcol tendono a danneggiare l’unghia a causa dell’estrema aggressività dell’alcol.

Piuttosto, lavati le mani con acqua e sapone seguiti da una crema per le mani o dall’olio per le cuticole.

Fai attenzione mentre pulisci

Come consigliato precedentemente per il lavaggio dei piatti, quando svolgi le faccende domestiche, indossa dei guanti, altrimenti esponi le tue unghie a detergenti e agenti chimici che indeboliscono le tue unghie aumentando il rischio di spezzarle.

Evitare di usare le tue unghie come strumenti

Utilizzare le tue unghie come surrogato dello strumento X, dove X sta per: cavatappi, apri buste, stacca etichette, monetina per grattare il gratta e vinci, apri lattine, ecc.

Usandole come sostituti di quanto sopra elencato non fai altro che indebolirle oltre modo, aumentando il rischio di spezzarle. Se vuoi rinforzare le unghie usa gli strumenti idonei.

Conclusioni

Con questi consigli puoi dire addio alle unghie fragili con la consistenza del burro, come hai potuto leggere puoi rinforzare le unghie con qualche piccolo accorgimento nella vita di tutti i giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *